Gestire entrambi V-Ray 2 e 3

Lesson by Ciro Sannino | Official 5SRW study material

Lezione #2A – Contenuti:

  • VIDEO HD / Narrato / 3 ‘
  • Setting per entrambe le versioni: V-Ray 2 e 3
  • Setting Antialiasing
  • Setting Global illumination: Irradiance map + Light Cache
  • Setting Noise e Color Threshold

[*] Suggerimenti: Se sei all’inizio con V-Ray, ti suggerisco di seguire il metodo 5SRW usando la versione V-Ray 2.4 Dopo un mesetto potrai passare facilmente alla versione V-Ray 3 se lo vorrai.

 

I parametri non controllano la ‘bellezza’

Prima di iniziare è molto importante focalizzarsi su questo concetto: I parametri non determinano la bellezza di un’immagine, servono solo a determinare l’equilibrio tra tempo di render e definizione.  Al contrario la bellezza è determinata da: composizione, bilanciamento della luce e colori. Quello che facciamo con il metodo 5SRW è focalizzarci sulle giuste cose, che è quello che fa la differenza. I parametri non determinano la ‘bellezza’ ma ovviamente abbiamo bisogno di utilizzarli! Adesso ti mostrerò come settare le impostazioni in entrambe le versioni: V-Ray 2 e 3. Se non hai mai usato V-Ray può sembrarti diverso a prima vista, ma con questo video vedrai che alla fine utilizzeremo gli stessi identici parametri.

TEST & FINAL 5SRW settings, li useremo lungo tutto il corso:

CONCETTI:

  • I parametri non determinano la ‘bellezza’ di un’immagine
  • Puoi creare render fantastici concentrandoti sulla composizione fotografica, la luce ed i colori
  • Se il tuo render non ti soddisfa lavora sulla composizione, il bilanciamento della luce ed i colori!
  • Non sprecare troppo tempo settando i parametri di Render
  • Saper gestire i parametri per entrambe le versioni di V-Ray ti renderà comunque più flessibile
  • Tieni sempre presente che stai imparando V-Ray usando il metodo 5SRW – Leggi altro sul metodo

 

UPDATE V-RAY 3.4 / Antialiasing: Bucket-Progressive

Non è nulla di realmente nuovo, è solo la reorganizzazione di un paio di parametri
Dalla 3.4, V-Ray fonde i due image sampler “Fixed” e “Adaptive” in uno solo: “Bucket

Quando selezioni Bucket, stai praticamente lavorando con “Adaptive” (in passato chiamato Adaptive DMC)
(se disabiliti “Max Subs” – quadro rosso in basso – stai lavorando con Fixed, non utilizzato in questo corso per ovvie ragioni di ottimizzazione)

bucket

 

CONCLUSIONI

Nella seguente Lezione#2-B (Iniziare con 3ds max&V-Ray) parlerò dei settings usando V-Ray 2.
In realtà userò V-Ray 2 in tutte le lezioni, ma alla fine vedrai che le cose sono estrememente simili
Come istruttore preferisco questa situazione, perché ti aiuterà ad astrarre i concetti.

 

Per qualsiasi domanda o problema non esitare a scriverci usando lo spazio che trovi alla fine di questo post. Siamo qui per aiutarti!

Ciro Sannino
Author & Official V-Ray Instructor / 5SRW

sign


Per informazioni sul corso 5SRW for V-Ray, contattaci a support@learnvray.com
Buon visione! :)

Learnvray Staff